SEGUICI SU
Indietro

A tavola al tempo della Palafitta

A tavola al tempo della Palafitta
A tavola al tempo della Palafitta
4.000 anni fa nel villaggio di Mezzano
A tavola al tempo della Palafitta
A tavola al tempo della Palafitta | 4.000 anni fa nel villaggio di Mezzano

Quando la ricerca sulle civiltà del passato e la creatività si uniscono in una esposizione museale è possibile scoprire aspetti inediti delle comunità antiche, come nella mostra "A Tavola al tempo della Palafitta. 4.000 anni fa nel Villaggio di Mezzano", allestita presso il Museo della Preistoria della Tuscia e della Rocca Farnese di Valentano (Viterbo). Un percorso  ricco di interessanti approfondimenti sul sistema alimentare dell’Età del Bronzo della Tuscia, scaturiti dagli studi condotti sui pollini e sul vasellame dell’insediamento palafitticolo sommerso del Lago di Mezzano.

Quali erano le essenze e gli alimenti del passato? Che forme, colori e profumi erano presenti in una cucina della protostoria? I quesiti e le risposte si susseguono in un percorso di coinvolgimento emotivo. La quotidianità degli antichi abitanti di Mezzano rivive nelle percezioni del visitatore non solo mediante la vista, ma grazie ad un’istallazione che coinvolge tutti i sensi, dove sono presentati i principali ingredienti del passato. Nella piccola ma interessante sezione dedicata all’archeologia sperimentale, l’apprendimento della tecnica preistorica di macinazione dei cereali è affidato al visitatore stesso, il quale può cimentarsi nel lavoro di molitura grazie all’ausilio di opportuni strumenti ricostruiti. Al termine della mostra, le distanze tra il passato e il presente sono colmate da originali ricette da riproporre nelle proprie cucine: con gli stessi ingredienti di 4.000 anni fa, visibili e toccabili nell’apposito angolo espositivo, è possibile gustare i sapori della terra, scoprendo così un’inedita attualità.

La mostra, ideata in occasione dello straordinario appuntamento di EXPO2015, prorogata per tutto il 2016 e parte del 2017, è stata realizzata secondo un nuovo approccio comunicativo del museo, in cui archeologia e sensorialità si intrecciano. Tale impianto comunicativo è alla base anche della nuova sezione didattica “ Toccare la Preistoria

Immagini Correlate